Angelo Zupi Castagno

 

Ha iniziato giovanissimo lo studio del violoncello con il M° Sandro Meo diplomandosi con il massimo dei voti e la lode presso il  Conservatorio "S. Giacomantonio" di Cosenza. Ha debuttato come primo violoncello dell’ Orchestra Giovanile d’Archi Salernitana in vari concerti, alcuni dei quali organizzati per la rete nazionale (RAIUNO) per il Festival Internazionale Cartoons On the Bay. Si è esibito come solista nell’ Orchestra formatasi durante il Festival Internazionale dei Mozartini. Dal 2001 ha preso parte ogni anno al Festival Internazionale di Zumaia (Spagna). Ha fatto parte dell’orchestra del teatro G.Verdi di Salerno, per rappresentare l’opera Turandot di G.Puccini, sotto la regia di Zhang Yomou nelle città di Parigi, Monaco di Baviera e Gelsenkirchen. Nel 2005 ha vinto il primo premio del concorso internazionale VocesIntimae di Paola (CS) per violoncello e orchestra. E’ stato membro dell’Orchestra Giovanile Italiana con cui ha già effettuato importanti tournèe in Italia e all’estero nelle città di Berlino, Turku , Kaunas, Riga, Tblisi, sotto la direzione di Gabriele Ferro, Claudio Abbado, Riccardo Muti, Jeffrey Tate, Nicola Paszkowski. Si è perfezionato a Imola sotto la guida del M°Giovanni Gnocchi. Attualmente suona nell’Orchestra Cherubini diretta da Riccardo Muti ed è docente al Conservatorio di Potenza.