Giuseppe Merli

 

Si è diplomato diciannovenne con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio G. Nicolini di Piacenza, sotto la guida del M° Vincenzo Balzani. Già durante gli studi ha intrapreso una intensa attività concertistica, sia come solista che in ensemble cameristici, esibendosi in prestigiose sale e teatri italiani nelle stagioni di importanti enti e società Concertistiche, tra le quali: il Conservatorio G. Verdi di Milano per le Serate Musicali e la Società dei Concerti, il Teatro Piccolo Regio di Torino nell’ambito dell’integrale delle opere di Chopin, il Municipale di Piacenza, il Valli di Reggio Emilia, il Ponchielli di Cremona, il Teatro Fraschini di Pavia, La Fenice e il teatro Goldoni di Venezia, Teatro Verdi di Trieste ecc.

Dal 1994 è ospite di istituzioni musicali all’estero con recital solistici e con orchestra che lo hanno visto protagonista a Londra, Hannover, Parigi, Basilea, Solothurn etc. Dopo il diploma ha frequentato i corsi di perfezionamento di alcuni dei più importanti concertisti e didatti: Lazar Berman, Alexander Lonquich, Natalie Troull, Sergio Perticaroli e Aldo Ciccolini presso l’Accademia di Gubbio dove si è esibito nelle manifestazioni musicali di chiusura. Nel 1996, su invito del M° Piero Rattalino, ha seguito i Corsi di Concertismo tenuti dallo stesso Maestro presso l’Accademia Santa Cecilia di Portogruaro.

Il repertorio di Giuseppe Merli, oltre alle più significative opere pianistiche, comprende diversi concerti per pianoforte e orchestra di Liszt, Mozart, Beethoven, Hummel, Chopin e Rachmaninov eseguiti con l’Orchestra Filarmonica Toscanini e le Filarmoniche di Craiova, Ploiesti e Bacau. È stato vincitore di numerosi premi in concorsi internazionali, tra i quali il “Città di Stresa”, il “Viotti-Valsesia”, il Concorso Internazionale “Città di Pavia” ed il Premio Venezia 1993, in seguito al quale ha inciso un cd con musiche di Rachmaninov, Chopin e Debussy registrato live nel 1994 presso la Sala Baldini di Roma. Recentemente ha vinto il 1°premio al Concorso Pianistico “D. Cimarosa”, vincendo anche il premio speciale per la migliore esecuzione della sonata attribuita a questo autore. Nel marzo 2010 ha vinto il premio speciale “Encore” per la migliore esecuzione di un bis di Shura Cherkassky al 2°Concorso Internazionale “Spazio Teatro 89”di Milano. Sempre nel 2010  è stato selezionato per partecipare al “Festival Chopin-Schumann” dove presso la “Sala Verdi” ed il Piccolo Teatro di Milano ha eseguito la 1° Sonata di Schumann e gli Studi op. 25 di Chopin ripresi da TV2000. Attualmente insegna presso l’Accademia Pianistica Internazionale “A. Cortot” di Travedona Monate (Va) e presso il CMT – Centro Musicale Territoriale, ove inoltre tiene annualmente incontri specialistici su compositori e tecniche di esecuzione pianistica.